martedì 9 gennaio 2018

Le mie Rune per il nuovo anno!!

Il nuovo anno è ormai iniziato...le feste natalizie se ne sono andate e immancabilmente, almeno per molti, ci si augura di ricominciare al meglio, partendo dai buoni propositi, nella speranza di riuscire nei propri intenti.
In questo primo post dell'anno La Mia Bohéme vuole, a modo suo, dare incoraggiamento.... con le Rune.

Le Rune per il nuovo anno 2018
ᚷ Gebo - ᛞ Dagaz - ᚹ Wunjo
Scelte ad occhi chiusi dal mio sacchetto di pelle contenente tutte le 24 Rune, una alla volta si sono presentate, immaginandole per augurarvi un buon inizio:

ᚷ GEBO: dono, generosità, condivisione, equilibrio, unione, amore
ᛞ DAGAZ: farfalla,luce, trasformazione, risveglio, nuovo ciclo
ᚹ WUNJO: gioia, benessere, appagamento, armonia

"Se vogliamo ci sia felicità, soddisfazione, realizzazione e successo,

dobbiamo toglierci di dosso i vincoli e le catene che ci legano: paure, bugie, preconcetti, egoismi e false certezze. Operando un cambiamento, rinnovandoci ogni giorno, provando ad osservare da un nuovo punto di vista illuminati da una nuova luce,

pur conservando le esperienze che ci ha donato l'alternanza di dolore e gioia e mantenendo l'equilibrio che da esse abbiamo acquisito; con i nostri ritmi, e aiutandoci con il legame indissolubile che abbiamo con il profondo di noi stessi, quella forza che ci sprona, quando la vogliamo ascoltare, è la vera essenza e risposta.."
Ferny

  
Nulla viene per caso...Non è difficile interpretare questa sequenza. Per ognuno singolarmente può cambiare, essere più specifica e avere un indirizzo diverso in base al proprio stato, ma il nocciolo non cambia...


Le Rune non interpretano il futuro. Non sono magiche. Non infondono aspettative, non esigono fede, non hanno logica, e non dipendono dal caso. Non sono necessarie. 


Le mie Rune Celtiche

Sono semplici simboli antichi, che sussurrano profondi significati, aiutano a trovare le risposte al fine di conoscere se stessi in equilibrio con ciò che ci circonda. Scuotono l'ego, facendo vibrare la nostra coscienza, portando alla superficie i nodi ma anche ciò che c'è di più buono; per un andamento più armonioso indirizzano le scelte, sostenendo sempre il cambiamento e la crescita. 
...a ognuno di noi spettano comunque le azioni.

"Faber est suae quisque fortunae" 
Ognuno è l'artefice del proprio destino. (cit. Sallustio)




Chiunque abbia sensibilità, sentimento positivo ed ovviamente l'interesse può conoscerle. ( Se si vogliono avere più informazioni  sulle Rune non esitare a contattarmi)






Posta un commento